Verbale consiglio 13 Gennaio 2023

G.S.  A M S P O

Via  Taverna 3

Passirana di Rho

P.IVA/c.f. 06961580963

Il giorno 13Gennaio 2023, alle ore 21, presso la sede del G.S. AMSPO si è riunito, su convocazione verbale del Presidente Sig. Pagani Ettore, il Consiglio direttivo della Società.

Confermata la presenza di tutti i Consiglieri, il Presidente dichiara la validità dell’assemblea e nomina segretario il Sig. Oneta V.,  sempre il Presidente accetta con parere favorevole di tutti i Consiglieri, la partecipazione al Consiglio, senza diritto di voto, i Soci Sig. iSardaro N. Caltabiano N., Mingardi M., Pace F.; illustra poi agli intervenuti gli argomenti posti all’

ORDINE DEL GIORNO

  1. Approvazione rendiconto economico finanziario e relativa relazione della gestione 2022
  2. Previsione gestione 2023
  3. Nuovo Regolamento Societario
  4. Proposta modifiche calendario sociale
  5. Varie ed eventuali

Il Presidente, prendendo la parola, illustra brevemente ciò che è stato l’andamento societario 2022 ,evidenziando che quanto espresso è contenuto in dettaglio nella bozza del  rendiconto e/f che sarà esposto a breve dal Segretario.

Punti: a) +b) all’ordine del giorno

il Sig. Oneta espone il rendiconto economico finanziario 2022 da Lui preparato, illustrando nei dettagli ogni voce che lo compone soffermandosi e chiarendo al Consiglio, quando richiesto; passando poi alla proposta della gestione esercizio 2023.

Il consiglio analizza ogni voce di costo e di ricavo, decidendo di stilare il rendiconto preventivo e/f 2023 esponendolo affiancato al rendiconto e/f 2022al fine di evidenziarne i possibili scostamenti.

Al termine, dopo discussione, il Consiglio all’unanimità, approva:

  • il rendiconto e/f 2022 e stila seduta stante, la relazione che lo accompagna 
  • il rendiconto e/f preventivo   2023 (Allegati “sub A” “sub B”)

Punto c) e d) all’ordine del giorno

Il Presidente propone di reintrodurre, come prima della malcapitata pandemia, nel calendario sociale, la formula che prevede, per poter partecipare al campionato sociale, l’obbligatorietà di aver partecipato nel corso dell’anno, ad almeno tre delle prove in calendario, prima dello svolgimento del campionato stesso. Ciò presuppone di conseguenza che il detto campionato sia disputato come ultima gara in programma.

Continuando, propone che il Calendario abbia validità dall’inizio dell’anno sino allo svolgimento del campionato sociale, e varranno ai fini del punteggio acquisito per la classifica di merito, solo le manifestazioni portate a termine, restando invariati tutti gli altri punti del regolamento

Punto e) all’ordine del giorno

Proseguendo nell’esposizione, il Presidente propone agli astanti, un contributo da parte della Società, quale piccolo intervento a sostegno economico (€ 10,80), a coloro che volessero partecipare alle Randonnée, l’intervento appunto, consisterebbe nell’ iscrivere all’“ARI”, a spese AMSPO, i Soci “amatori” interessati.

Questa operazione permetterebbe agli iscritti di usufruire dello sconto del 10% sulle iscrizione alle “rando” ARI oltre ad altri benefici come celerità d’iscrizione e diversi altri sconti.

      Continuando il Presidente illustra che ciò potrebbe essere uno sprone ad una maggior partecipazione, e permetterebbe alla società di concorrere oltre che al challenge lombardo FCI alla classifica regionale ARI riservata ai soli titolari di ARICARD.

Il Sig. De Simone chiede al Consiglio se tale maggior esborso potrebbe appesantire le “magre casse Societarie”.Replica il Segretario illustrando ad oggi la consistenza economica della Società che non dovrebbe risentire di tale costo, fermo restante il numero di  Soci “amatori” dello scorso anno, costo che si aggirerebbe su  complessivi 240 euro; ovviamente  un numero in crescita aumenterebbe l’esborso, che verrebbe però compensato dalle aumentate iscrizioni.

Chiedendo la Parola il Sig. Caltabiano, domanda al Consiglio la possibilità di fornire da parte della Società un gagliardetto ai Soci, riportante la celebrazione del 50° anniversario di fondazione. Suggerisce sempre Caltabiano, di chiedere ai Soci di contribuire finanziariamente per la totalità dell’acquisto, dati i costi già sostenuti lo scorso anno per la commemorazione, previa mail a Tutti per sapere il numero degli interessati.

     Rispondendo. il Sig. Oneta ricorda che già si era interessato nella primavera scorsa, ma le ricerche fatte non avevano ottenuto risultati soddisfacenti, accetta comunque di impegnarsi nuovamente nella ricerca.

Il Consiglio invita quindi il segretario ad adoperarsi per convocare un’assemblea ordinaria indicante gli stessi punti dell’odierno ordine del giorno, per il 3 febbraio p.v., con esposizione del rendiconto e/f 2022 e relativa  relazione che qui si allegano.

Nessun altro chiedendo la parola, e non essendo altro punto all’ordine del giorno, il Consiglio è chiuso alle ore 23:00, con lettura e stesura del presente verbale e accettazione dello stesso all’unanimità.     Il Segretario                                                                                        Il Presidente      Valerio Oneta                                                                                     Ettore Pagani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.